Esteri

Ucraina: video shock su Bbc, russi uccidono uomo con mani alzate

ROMA, 26 MAR – Immagini shock sulla Bbc: un video, ripreso presso Kiev da un gruppo di difesa territoriale ucraino che fa sorveglianza aerea – chiamato ‘Bugatti’ – mostra un civile la cui auto è costretta a fermarsi, forse colpita da proiettili, che scende dal veicolo con le mani alzate, e pochi istanti dopo viene ucciso dai russi. L’auto della vittima, insieme ad altre due, fa un’inversione a U quando vede una postazione russa poco avanti, al margine della strada. La sua macchina si ferma, e Maksim Iovenko viene freddato mentre è chiaramente con le mani in alto a pochi passi dalla vettura. La Bbc, che ha chiesto un commento al ministero della Difesa russo, senza ottenerlo, ha parlato con un amico di Iovenko, che trovava su una delle macchine che facevano parte della piccola carovana, che nei pressi dell’autostrada E40 stava tentando di lasciare la capitale. “Nella macchina c’erano Maksim, sua moglie e suo figlio, e mia madre”, spiega il testimone. Sua madre è stata ferita ma è sopravvissuta, così come il figlio di Maksim, ma sua moglie è stata uccisa, dice. I russi hanno poi lasciato andare la donna ferita e il bambino. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati