Esteri

Ucraina, Usa: la Russia ha lanciato guerra totale alla verità

ROMA, 03 MAR – Gli Stati Uniti hanno accusato la Russia di aver lanciato una “guerra totale alla libertà dei media e alla verità” bloccando le testate giornalistiche indipendenti e impedendo ai russi di accedere alle notizie sull’invasione dell’Ucraina. Lo si legge in un comunicato il Dipartimento di Stato americano. “Il governo russo sta anche limitando le piattaforme Twitter, Facebook e Instagram su cui decine di milioni di cittadini fanno affidamento per accedere a informazioni e opinioni indipendenti”, recita la nota ricordando che i russi usavano i social media anche per connettersi tra loro e con il mondo esterno. Il Dipartimento di Stato americano ha invitato il presidente russo Vladimir Putin e il governo di Mosca a “porre fine a questo bagno di sangue” immediatamente e a ritirare le truppe dall’Ucraina. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati