Esteri

Ucraina, Trump: “Putin è intelligente, i nostri leader stupidi”

NEW YORK, 26 FEB – Vladimir Putin ha deciso la sua “spietata invasione” dopo aver visto il ritiro dall’Afghanistan: “Putin è smart”, intelligente, e i “nostri leader sono stupidi”. Lo afferma Donald Trump, intervenendo alla conferenza dei conservatori Usa e definendo l’attacco della Russia all’Ucraina un assalto all’umanità. “Per me sarebbe stato facile mettere fine a quello che sta accadendo, a questa farsa”, aggiunge Trump parlando della sua “affinità” con Putin. “La Russia sta decimando l’Ucraina. Una grande guerra in Europa potrebbe iniziare. L’attacco della Russia è un’atrocità, è spaventoso. Preghiamo per gli ucraini”, afferma l’ex presidente americano. Il presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky è un “uomo coraggioso”, dice poi Trump soffermandosi sulla telefonata con Zelensky al centro del suo primo impeachment. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati