Esteri

Ucraina, ripristinata la sicurezza alla centrale nucleare

ROMA, 04 MAR – Le autorità ucraine hanno affermato che finalmente sono riuscite a far arrivare i pompieri alla centrale nucleare di Zaporizhazhia per spegnere l’incendio a una delle unità colpite dall’artiglieria russa e che la sicurezza dell’impianto è stata ora “ripristinata”. “Il direttore della centrale ha assicurato che la sicurezza nucleare è ora garantita”, afferma Oleksander Starukh, capo dell’amministrazione militare della regione. Le autorità ucraine hanno anche smentito presso l’Aiea che si siano verificati innalzamenti del livello di radiazioni attorno all’impianto. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati