Esteri

Ucraina: molti civili lasciano Kiev per paura di attacchi russi

ROMA, 23 AGO – Molti civili stanno lasciando Kiev nel timore di un attacco russo domani, giorno dell’Indipendenza dell’Ucraina: lo ha riferito il consigliere del presidente ucraino Volodymyr Zelenskiy, Alex Rodnyansky, parlando a Bbc Radio4. Rodnyansky ha spiegato che c’è “una certa preoccupazione” che un attacco possa colpire i centri decisionali della capitale. “C’è il rischio che la Russia decida di colpire per compensare la propria incapacità di avere successo sul campo di battaglia e tutti i fallimenti che hanno accumulato negli ultimi sei mesi”, ha osservato. Il ministero della Difesa ucraino ha consigliato agli ucraini di fare particolare attenzione nel giorno dell’indipendenza, citando la minaccia di attacchi missilistici e “provocazioni” dalla Russia. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati