Esteri

Ucraina, i tecnici hanno potuto lasciare centrale di Chernobyl

ROMA, 22 MAR – Tutti i tecnici della centrale nucleare ucraina di Chernobyl, che erano rimasti bloccati nell’impianto e avevano dovuto continuare a lavorare senza interruzione dal giorno dell’arrivo delle truppe russe il 24 febbraio, hanno ottenuto il permesso di lasciare il sito. Ne dà notizia in un comunicato l’Agenzia internazionale per l’energia atomica (Aiea), che dice di essere stata informata dalle autorità di Kiev. Metà dei tecnici erano potuti uscire due giorni fa, l’altra metà ieri, eccetto 13 di loro che non hanno voluto andarsene. Quelli che hanno smontato sono stati sostituiti da colleghi ucraini e nell’impianto sono rimaste in servizio guardie ucraine. Il danneggiamento di strade e ponti aveva finora ostacolato l’arrivo dello staff che doveva sostituire i colleghi. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati