Esteri

Ucraina: Cina, Usa hanno coscienza sporca, non gettino fango

PECHINO, 18 MAR – La Cina accusa gli Stati Uniti di avere “la coscienza sporca” sulla crisi in Ucraina e invita Washington a “non gettare fango” su Pechino: il portavoce del ministero degli Esteri Zhao Lijian, a poche ore dal colloquio telefonico tra i presidenti Xi Jinping e Joe Biden, ha affermato che “l’ultima cosa che gli Usa dovrebbero fare è gettare fango sulla Cina, che non è parte del conflitto”. Zhao, nel briefing quotidiano, ha aggiunto che “tali azioni spregevoli americane hanno esposto la coscienza sporca degli Stati Uniti di avere agito come ladri e la loro vera intenzione di trarre vantaggio dalla crisi ucraina. Perché gli Stati Uniti non riflettono sulla loro ipocrisia di guardare le fiamme dall’altra parte dopo averle accese in Ucraina?”, ha concluso il portavoce. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati