Esteri

Ucraina: bombe russe su Kherson, ieri morti tre civili

ROMA, 16 GEN – Tre persone sono morte e altre 14 sono rimaste ferite nell’attacco russo di ieri nella città di Kherson e nell’omonima regione, nell’Ucraina meridionale: lo ha reso noto il capo dell’amministrazione militare regionale, Yaroslav Yanushevich, come riportano i media ucraini. L’esercito russo ha attaccato il territorio della regione 90 volte con lanciarazzi multipli, mortai e carri armati, ha precisato Yanushevich. In particolare, la città di Kherson è stata bombardata 21 volte e sono stati colpiti anche quartieri residenziali. Ieri il vice capo dell’ufficio del presidente ucraino, Kyrylo Tymoshenko, aveva denunciato che le forze russe hanno bombardato anche “i locali in cui lavorano i rappresentanti della Croce Rossa” a Kherson. Bombe anche su Zaporizhzhia, dove ieri sono rimaste ferite tre persone, inclusi due bambini, e sulla regione del Dontesk, con sette civili feriti. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati