Esteri

Ucraina, Biden: lo storico voto Onu mostra l’isolamento di Putin

WASHINGTON, 02 MAR – “Mi congratulo con gli stati membri delle Nazioni Unite per aver tenuto questa sessione storica. Il voto mette a nudo l’isolamento di Putin”. Lo ha detto il presidente americano Joe Biden in un comunicato sulla risoluzione adottata dall’Assemblea straordinaria dell’Onu, che a schiacciante maggioranza ha deplorato l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia. “Il mondo – sottolinea Biden – sta rifiutando le bugie della Russia. Mosca è responsabile delle devastanti violazioni dei diritti umani e della crisi umanitaria internazionale in Ucraina. Non c’è spazio per scuse o equivoci. La colpa è della Russia. Per la prima volta in 40 anni, il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha convocato una sessione speciale di emergenza dell’Assemblea generale nell’ambito del meccanismo Uniting for Peace in risposta alla guerra immotivata, ingiustificata e irragionevole della Russia contro l’Ucraina”, sottolinea Biden nel comunicato. “Questa straordinaria mossa delle Nazioni Unite dimostra l’entità dell’indignazione globale per l’orribile assalto della Russia a un Paese vicino sovrano e ha messo in luce un’unità globale senza precedenti”. “La stragrande maggioranza delle nazioni in tutto il mondo condanna la guerra di Putin. La stragrande maggioranza delle nazioni riconosce che Putin non sta attaccando solo l’Ucraina, ma sta attaccando le basi stesse della pace e della sicurezza globali e tutto ciò che le Nazioni Unite rappresentano”, sottolinea il presidente Usa. “E la stragrande maggioranza del mondo riconosce che se non resistiamo alla Russia di Putin, questo infliggerà solo ulteriore caos e aggressioni al mondo”. “La Russia è rimasta isolata, con il sostegno di soli quattro stati brutali e autoritari”, dice Biden. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati