Esteri

Ucraina, almeno 65 i civili morti dall’inizio dell’invasione

KIEV, 27 FEB – Almeno 64 civili sono stati uccisi e 240 sono rimasti feriti in Ucraina da giovedì, giorno dell’inizio dell’invasione russa. Lo riferiscono le Nazioni Unite, aggiungendo che il bilancio reale delle vittime potrebbe essere molto più alto. Un palazzo di nove piani a Kharkiv è stato colpito intanto nella notte da un missile russo: una donna è morta e altre 20 persone sono state evacuate. Lo riferisce il servizio statale di emergenza ucraino, ripreso dai media locali. Altri 60 residenti nel palazzo si erano rifugiati nello scantinato e nessuno di loro è rimasto ferito. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati