Esteri

Turchia: la Francia accusa, da Erdogan deriva autoritaria

PARIGI, 11 APR – La Turchia ha ordito “una trappola” nei confronti di von der Leyen costringendola a sedersi a lato nella visita ad Ankara, in quello che è oramai noto come sofagate. Lo ha detto il ministro per l’Europa francese, Clement Beaune. I turchi “si sono comportati molto male”, ha tuonato il ministro ai microfoni di Rtl, definendo l’affaire un “atto deliberato contro di noi”, “un insulto”. Facendo poi eco alle parole del premier Mario Draghi, Beaune ha detto che la vicenda mostra la mancanza di rispetto per la democrazia e che c’è “una deriva autoritaria” che deve spingere gli europei a essere molto determinati con Ankara. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati