Esteri

Turchia: arrestati 3 deputati, ‘è golpe’

ISTANBUL, 5 GIU – Tre parlamentari turchi di opposizione sono stati arrestati la scorsa notte, poche ore dopo essere stati destituiti dal Parlamento di Ankara a seguito di condanne in differenti processi. Le opposizioni denunciano un “golpe contro la volontà popolare e la democrazia” da parte della maggioranza di governo di Recep Tayyip Erdogan. Le manette sono scattate dopo che la decisione della Grande assemblea di Ankara, accolta fra vibranti proteste dell’opposizione in aula, ha fatto decadere la loro immunità. Gli ex deputati arrestati sono Enis Berberoglu del socialdemocratico Chp, prima forza anti-Erdogan, e due parlamentari del filo-curdo Hdp, Leyla Guven e Musa Farisogullari.
(ANSA)

Articoli correlati