Esteri

Turchia a Russia, continueremo a colpire terroristi in Siria

BODRUM, 24 NOV – Ankara ha dato una risposta necessaria, e continuerà a rispondere, ai crescenti attacchi da parte di organizzazioni terroristiche nel nord della Siria contro civili turchi nelle zone di confine. Lo ha detto il ministro della Difesa turco Hulusi Akar, come riporta la Tv di Stato Trt, all’omologo russo Serghei Shoigu, durante una telefonata, in riferimento ai razzi sparati dalle milizie curde siriane Ypg che hanno ucciso tre civili turchi durante la settimana. La priorità della Turchia è impedire in modo permanente la formazione di un “corridoio” controllato da organizzazioni terroristiche nel nord della Siria che pone una minaccia per i suoi cittadini nelle zone di confine, ha aggiunto Akar. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati