Esteri

Tunisia: giurano i membri del Csm provvisorio

TUNISI, 07 MAR – Hanno giurato oggi davanti al presidente tunisino Kais Saied i membri del Consiglio superiore della magistratura provvisorio. Lo rende noto la presidenza della Repubblica tunisina sulla propria pagina Facebook. Il 5 febbraio scorso, Saied aveva annunciato lo scioglimento del Csm, per poi pubblicare, il 13 febbraio, il decreto istitutivo del nuovo Csm che resterà in carica sino all’elaborazione di un nuovo testo. La decisione di sciogliere il Csm suscitò nell’immediato dure critiche da parte degli stessi giudici tunisini che osservarono due giorni di sciopero e di buona parte della comunità internazionale che mise in rilievo il non rispetto dell’indipendenza della magistratura e l’unilateralità dell’azione. Il presidente Saied rispose duramente affermando che la Tunisia è uno Stato sovrano, ribadendo la necessità di aver bisogno di una magistratura non corrotta. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati