Esteri

Trump, Usa mai così forti e rispettati

WASHINGTON, 5 FEB – “Abbiamo raggiunto risultati incredibili, e il nostro Paese è di nuovo rispettato nel mondo”: lo ha detto Donald Trump aprendo il discorso sullo stato dell’Unione davanti al Congresso americano riunito in sessione plenaria. “Il nostro Paese non è mai stato così forte”, ha detto, sottolineando che “in appena tre anni abbiamo sconfitto il declino dell’America”. “Io mantengo le mie promesse, come quelle sul commercio con gli accordi con la Cina e quello col Messico e il Canada”. Trump ricorda quindi gli accordi commerciali raggiunti, la messa in sicurezza del confine sud degli Stati Uniti e gli sforzi per porre fine alle guerre americane nel Medio Oriente. “Non lascerò che il socialismo distrugga l’America”, ha dichiarato in un altro passaggio. Ad assistere al discorso, anche il britannico Nigel Farage e l’autoproclamatosi presidente ad interim del Venezuela Juan Guaidò. Durante il discorso Trump lo ha definito “presidente legittimo”.
(ANSA)

Articoli correlati