Esteri

Trump, tutti scrivono falsi libri su di me

NEW YORK, 14 AGO – “Tutti scrivono falsi libri su Donald Trump e sui repubblicani, così come lo è il Fake Dossier, che si è rivelato essere una frode totale di Hillary Clinton e dei democratici”. Lo twitta Donald Trump, riferendosi probabilmente all’atteso libro di Michael Cohen, il suo ex legale personale, così come quello di Bob Woodward. Cohen, in base agli estratti diffusi, parla di ‘golden shower’ a Las Vegas, un riferimento al dossier dell’ex spia inglese Christopher Steele. Nel suo rapporto Steele aveva riferito che Trump aveva assunto delle prostitute a Mosca per urinare sui letti in cui avevano dormito Barack e Michelle Obama e che il Cremlino era in possesso dei filmati. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati