EsteriPrimo Piano

Trump shock: “fossato con coccodrilli al confine con il Messico”

La rivelazione arriva dalle pagine del New York Times

La rivelazione che arriva dalle pagine del New York Times ha dettagli scioccanti. Donald Trump avrebbe espresso la volontà di fortificare il muro al confine col Messico con una trincea d’acqua piena di serpenti e coccodrilli, sollecitando i collaboratori a stimarne i costi. Il quotidiano ne dà conferma dopo aver parlato con una dozzina di dirigenti Usa.
Ma le idee anti-migranti di Trump si spingono oltre. Il tycoon avrebbe anche suggerito pubblicamente che i soldati sparassero ai migranti se avessero tirato pietre. Il presidente fece marcia indietro quando gli fu spiegato che era illegale, ma poco dopo in un incontro suggerì che sparassero loro alle gambe.

Tags

Articoli correlati