Esteri

Trump, passa una risoluzione contro i commenti razzisti del presidente

Hanno votato a favore anche quattro repubblicani

I commenti razzisti del presidente USA Donald Trump contro le deputate progressiste appartenenti a minoranze sono stati condannati da una risoluzione approvata a maggioranza dalla Camera americana.

Il via libera è arrivato al termine di una seduta convulsa, durante la quale la speaker Nancy Pelosi è stata ripresa dai colleghi per aver violato le regole vigenti, che vietano di definire il presidente razzista o dire dichiarare razzisti i suoi commenti. La risoluzione è stata approvata con 240 voti a favore e 187 contrari. Ai democratici compatti che hanno votato a favore si sono uniti quattro repubblicani e un indipendente.

Tags

Articoli correlati