Esteri

Trump contro ebrei Usa, ‘si calmino e apprezzino Israele’

WASHINGTON, 17 OTT – L’ex presidente Donald Trump ha attaccato gli ebrei americani con un controverso post sul suo social media Truth che ha già suscitato la condanna dell’Anti-Defamation League. “Nessun presidente ha fatto di più per Israele di me. Tuttavia, i nostri meravigliosi evangelici mi apprezzano molto di più rispetto alle persone di fede ebraica, in particolare quelle che vivono negli Stati Uniti”, ha attaccato Trump. Il tycoon ha poi invitato gli ebrei americani a “darsi una calmata” ed “apprezzare Israele prima che sia troppo tardi”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati