Esteri

Trudeau dichiara emergenza nazionale per fermare proteste

WASHINGTON, 14 FEB – Il premier canadese Justin Trudeau ha dichiarato l’emergenza pubblica nazionale per mettere fine alle proteste contro le restrizioni anti Covid che hanno paralizzato la capitale e il traffico commerciale alla frontiera con gli Usa. La decisione, la prima del genere dopo mezzo secolo, gli permette di sospendere temporaneamente le libertà civili per ripristinare l’ordine pubblico, ad esempio vietando i raduni pubblici o limitando i viaggi per o da aree specifiche. Ma deve essere approvata dal parlamento entro una settimana. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati