Esteri

Transgender nell’esercito USA: resta il bando di Trump

Secondo la corte suprema la decisione del presidente può restare in vigore finché prosegue la battaglia legale

La corte suprema degli Stati Uniti si è spaccata sulla questione del bando dei transgender dall’esercito, ma alla fine ha sentenziato che la decisione del presidente Donald Trump di bandire le persone transgender dall’esercito USA può restare in vigore finché prosegue la battaglia legale in appello.
Su nove giudici, quattro volevano invece mantenere la sospensione del bando a cui avevano dato inizio alcuni giudici federali, che avevano bloccato la decisione di Trump ravvisando profili di incostituzionalità.

Tags

Articoli correlati