Esteri

Tokyo: medaglia d’oro morsa da un sindaco, sarà sostituita

TOKYO, 12 AGO – La medaglia d’oro vinta dalla giocatrice giapponese di softball Miu Goto e addentata a sorpresa dal sindaco di Nagoya, Takashi Kawamura, sarà sostituita con una nuova. Lo anticipano i media nipponici citando le discussioni tra il comitato organizzatore locale (Joc) e la stessa atleta, che ha accettato. Il gesto fatto del primo cittadino durante la visita dell’atleta locale ha scatenato oltre 4.000 proteste online che lo hanno bollato come ‘irrispettoso e poco appropriato’. Goto appartiene alla squadra di softball femminile, che ha vinto la finale sugli Stati Uniti con il risultato di 2 a 0. Nel corso dell’incontro dello scorso 4 agosto, Kawamura si era tolto la mascherina e aveva morso la medaglia per una serie di scatti fotografici, venendo pesantemente criticato per il comportamento. Il sindaco si è poi scusato per non aver rispettato i protocolli anti-Covid, e spiegando di aver agito su impulso, ‘insudiciando’ i diversi anni di duro lavoro necessari per l’atleta a ottenere tale riconoscimento. La stessa Toyota, che sponsorizza la squadra di softball locale dove gioca Goto, ha definito le azioni del sindaco ‘estremamente spiacevoli’. In tono scherzoso, su Twitter, gli organizzatori dei Giochi avevano pubblicato un post in cui invitavano gli atleti a non mordere le medaglie in quanto ‘non commestibili’. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati