Esteri

Terremoto di magnitudo 6.9 al largo di Taiwan

TAIPEI, 23 MAR – Una scossa di terremoto di magnitudo 6.9 è stata registrata al largo di Taiwan. Lo riferisce il servizio di monitoraggio geologico statunitense Usgs. Secondo l’Usgs, il terremoto ha colpito a una profondità di 10 chilometri, 70 chilometri a sud della città di Hualien. Finora non sono state segnalate vittime o danni significativi. I servizi meteorologici di Taiwan hanno riportato una prima scossa di magnitudo 5,4 alle 01:06, seguita da un’altra alle 01:41 di magnitudo 6,6. Due minuti dopo si è verificata una scossa di assestamento di magnitudo 6.1. Il governo ha inviato avvisi ai cellulari dei residenti. L’isola di Taiwan, che si trova all’incrocio di due placche tettoniche, è regolarmente scossa da terremoti che, se di magnitudo 6 o superiore, possono essere mortali, ma i loro effetti dipendono dalla posizione e dalla profondità alla quale si verificano. L’Usgs ha classificato il pericolo rappresentato dal terremoto verificatosi oggi come “verde”, prevedendo poche vittime e danni. A gennaio, un terremoto di magnitudo 6,2 ha colpito la costa orientale dell’isola, senza riportare danni o vittime. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati