Esteri

Terremoti: Filippine, scossa di magnitudo 6.4 in mare

MANILA, 25 DIC – Una scossa di terremoto di magnitudo 6.4 è stata registrata alle 7:43 ora locale (00:43 in Italia) in mare vicino la costa dell’isola filippina di Luzon. Secondo i dati dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) italiano e del servizio geologico statunitense Usgs, il sisma ha avuto ipocentro a circa 150 km di profondità ed epicentro a 2 km dalla cittadina di Calatagan. Al momento non si segnalano danni a persone o cose. Testimoni hanno riferito tuttavia che gli edifici hanno tremato anche nella capitale Manila e che molte messe natalizie sono state interrotte. “Il servizio religioso è stato fermato, ma la gente non si è lasciata prendere dal panico”, ha detto Carlo Caceres, capo della polizia di Calatagan. “Ci sono spesso terremoti nella zona e le persone sono più o meno abituate”, ha aggiunto. Le Filippine si trovano nella cosiddetta ‘cintura di fuoco’ del Pacifico, dove le placche tettoniche in collisione causano frequenti terremoti e una significativa attività vulcanica. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati