Esteri

Terapie intensive al collasso a Stoccolma, piene al 99%

ROMA, 10 DIC – Il 99% dei letti in terapia intensiva a Stoccolma sono occupati da pazienti Covid e non. Lo ha annunciato il direttore sanitario regionale, Bjorn Eriksson, in una conferenza stampa riportata dal quotidiano svedese The Local. Si tratta della prima volta dall’inizio della pandemia di coronavirus. Durante la prima ondata, nella capitale svedese erano stati aumentati i posti in terapia intensiva fino a 160 ma adesso sono quasi al completo. Eriksson ha rivolto un appello a non “assembrarsi nei negozi per lo shopping di Natale, nei locali per un bicchiere dopo il lavoro anche se è quello che vogliamo fare. Le conseguenze sono orribili”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati