CronacaEsteri

Tatuaggio nazista: Flixbus licenzia l’autista

Dopo la sospensione arriva il licenziamento in tronco

Flixbus ha deciso di licenziare l’autista che si è tatuato sul braccio la scritta “Mein Kampf“, il titolo del libro di Adolf Hitler e del Nazismo. L’ autista di pullman guidava gli autobus low cost sulla linea dalla Francia del Sud all’Italia settentrionale. “Come società multinazionale con un team multinazionale e con autisti e passeggeri di vari paesi con vari background culturali, Flixbus condanna ogni tipo di discriminazione, si legge nel comunicato che informa del licenziamento, in cui viene specificato che “Flixbus è sinonimo di tolleranza e pari opportunità. I nostri autisti faccia della nostra azienda giocano in questo un ruolo chiave. Per questo motivo, l’autista è stato licenziato.

Tags

Articoli correlati