Esteri

Talebani colpiscono giornalisti a corteo di donne a Kabul

KABUL, 21 OTT – I talebani hanno colpito diversi giornalisti nel tentativo di impedire la copertura mediatica di una manifestazione per la difesa dei diritti delle donne oggi a Kabul. Un gruppo di circa 20 donne ha sfilato in corteo dalla sede del ministero dell’Istruzione a quella del ministero delle Finanze nella capitale afghana, scandendo slogan come “non si politicizzi l’istruzione” e mostrando cartelli con slogan e scritte, come “Non abbiamo il diritto di studiare e lavorare”. Le autorità talebane hanno consentito alle donne di muoversi liberamente per circa un’ora e mezza, stando a quanto constatato dall’Afp sul posto. Allo stesso tempo un giornalista straniero è stato colpito con il calcio di un fucile da un talebano che, imprecando, ha preso il fotografo a calci mentre un alto lo colpiva con pugni. Almeno altri due giornalisti sono stati colpiti. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati