Esteri

Sudan, incendio in una fabbrica: è una strage

I morti accertati al momento sono almeno 23

A nord della capitale del Sudan, Khartoum, è scoppiato un incendio in una fabbrica di ceramiche: al momento il bilancio è di almeno 23 morti e circa 130 feriti.

Lo ha riportato il Sudanese doctors union (Sdu), che ha fatto appello ai medici fuori servizio perché si precipitassero negli ospedali di tutta la città per curare le vittime. L’incendio è seguito all’esplosione di un’autobotte di gas, ha aggiunto la nota. Fiamme continue e fumo denso hanno avvolto l’area della fabbrica prima che i pompieri riuscissero a spegnere l’incendio

Tags

Articoli correlati