Esteri

Stupratore castrato a morsi da un pitbull: la tortura è stata filmata e pubblicata

E' successo a Città del Messico

Una banda di criminali del Messico ha aizzato un pitbull ad aggredire uno stupratore. L’uomo di 30 anni, accusato di aver stuprato una donna il mese scorso a Città del Messico, è stato praticamente castrato dal cane mentre la banda lo teneva fermo. Il filmato della terribile aggressione è stato condiviso online come fosse una sorta di avvertimento.

Il pitbull ha staccato a morsi i genitali dell’uomo. Nel video si sentono le urla dell’uomo, a cui i membri della banda hanno cercato di tappare la bocca. Il video della tortura è stato fatto circolare dagli stessi membri della banda criminale per avvertire altri futuri aggressori.

I media locali hanno commentato la notizia confermando che i metodi utilizzati dalle organizzazioni criminali in Messico sono diventati ancora più cruenti e frequenti.

Tags

Articoli correlati