Esteri

Squalo affamato “assaggia” 3 persone in 24 ore lungo la stessa spiaggia

Si tratta della zona più pericolosa della Florida

Uno squalo ha “assaggiato” tre persone nel giro di sole 24 ore lungo la spiaggia di New Smyrna, in Florida. Tre persone, infatti, sono state morse da uno squalo lo scorso weekend nello stesso tratto di costa.
Sabato Emily Comfort, surfer di 20 anni, è stata morsa alla mano e al polso; mezz’ora dopo è stato il turno di Riley Petrovich, surfer di 21 anni, che è stato morso al piede; meno di 24 ore dopo Peter Bourbeau, uomo di 51 anni, è stato morso dallo squalo mentre camminava in mezzo metro d’acqua. Secondo la sua testimonianza lo squalo era lungo circa 1 metro e mezzo. Per fortuna le ferite non si sono rivelate gravi per nessuno dei tre.

La zona è notoriamente frequentata da squali pinna nera, squali grigi e tissitori. Dal 1882, secondo gli archivi del  International Shark Attack, in questa zona, la Volusia County, si sono verificati ben 303 attacchi: si tratta, infatti, del numero più alto in tutto gli Stati Uniti. In tutto, in Florida se ne contano 828, alle Hawaii 162.

Tags

Articoli correlati