Esteri

Spazio: ok lancio startup giapponese Ispace verso la Luna

TOKYO, 12 DIC – Una startup giapponese ha effettuato con successo il lancio di quello che potrebbe diventare a tutti gli effetti il primo veicolo spaziale finanziato da privati ad atterrare sulla Luna. La navicella senza equipaggio, sviluppata dalla Ispace – che ha sede a Tokyo, è stata lanciata dalla base di Cape Canaveral in Florida, dalla società statunitense SpaceX nelle prime ore di domenica. Il viaggio di circa 380 mila chilometri durerà almeno 4 mesi, e la navicella dovrebbe raggiungere la superficie lunare alla fine di aprile del prossimo anno. In caso di successo, sarà la prima volta che un’azienda privata farà atterrare un veicolo spaziale sulla Luna. Il lander trasporta piccoli robot sviluppati dalla Japan Aerospace Exploration Agency e da altri enti, e condurrà diversi esperimenti con vari tipi di tecnologie. Ispace ha circa 200 impiegati, ed è stata scelta dalla Nasa per raccogliere ed esaminare campioni dalla superficie lunare come parte del programma di esplorazione. La startup nipponica ha reso noto che intende completare una seconda spedizione sulla Luna nel 2024. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati