Esteri

Sparatorie, Trump scarica la colpa sui media e sulle fake news

Secondo il presidente degli Usa «i media hanno alimentato la rabbia»

I democratici hanno attaccato Donald Trump per aver alimentato il clima di odio razziale, e lui scarica la colpa sui media. Il presidente degli Stati Uniti su Twitter se la prende con i media per le stragi delle armi da fuoco in America. «Le fake news hanno contribuito enormemente ad alimentare una rabbia e una collera montate nel corso di molti anni», scrive il presidente americano, secondo cui «i media hanno una grande responsabilità» sul fronte della sicurezza nel Paese. «La copertura delle notizie dovrebbe iniziare ad essere imparziale, equilibrata e obiettiva, oppure questi terribili problemi peggioreranno sempre».

 

Tags

Articoli correlati