EsteriPrimo Piano

Terribile sparatoria in un parco di Brooklyn: un morto e 11 feriti. La ricostruzione dei fatti

Il sindaco di NY, Bill de Blasio: «Toglieremo le armi dalle nostre strade»

Una terribile sparatoria ha scosso la comunità di New York: almeno una persona è morta e altre 11 sono rimaste ferite durante una sparatoria avvenuta a un evento pubblico in un parco di Brooklyn. Lo riferisce la polizia.

Secondo le prime informazioni, un giovane di 38 anni è morto dopo essere stato colpito alla testa da un proiettile mentre si trovava nel parco a est di Brooklyn, nel quartiere di Brownsville. «Toglieremo le armi dalle nostre strade», ha twittato appena informato della notizia il sindaco di New York, Bill de Blasio.

In base a una prima ricostruzione, la sparatoria è scoppiata poco prima delle 23, ora locale, alla festa annuale de ‘Old Timers Day‘, un evento di due giorni con concerti ed esibizioni al quale partecipano ogni anno migliaia di cittadini da ogni angolo del Paese.

La festa, riferiscono i media Usa, era giunta al termine e i partecipanti stavano lasciando il parco. Le prime informazioni parlano di due aggressori ai quali la polizia sta dando la caccia che avrebbero fatto irruzione tra la folla nonostante la presenza di 100 poliziotti.

Tags

Articoli correlati