Esteri

Spagna: nella legge di bilancio piano speciale per i giovani

MADRID, 05 OTT – Il premier spagnolo Pedro Sánchez ha affermato che l’accordo appena raggiunto dal governo sulla legge di bilancio comprende un “piano speciale” per garantire “l’emancipazione” dei giovani: la misura principale, ha detto, sarà un bonus di 250 euro mensili per persone di età compresa tra i 18 e i 35 anni per garantire loro affitti accessibili. L’annuncio è arrivato nel corso di un evento sul futuro delle città tenutosi a Siviglia, da dove il primo ministro spagnolo ha ufficializzato le intese tra i due soci della coalizione di centro-sinistra al governo, il Partito Socialista e Unidas Podemos, sia sulla legge di bilancio sia su un’altra norma considerata cruciale per la tenuta di questa alleanza, ovvero quella sugli affitti. “È la prima legge statale sulla casa nella storia della democrazia spagnola”, ha detto Sánchez. Come spiegato da diversi esponenti del governo, nelle intenzioni dell’esecutivo la legge sugli affitti prevede limiti agli importi degli affitti nel caso di case possedute da grandi proprietari e aiuti per le famiglie. Nella legge di bilancio, tra le altre cose è contemplata invece l’introduzione di un tasso minimo di 15% delle imposte per le grandi società. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati