Esteri

Siria, non si placano le stragi di civili: ecco cos’è successo

Sono morte almeno 14 persone, tra cui alcuni minori

Nella Siria nord-occidentale sono ancora in corso terribili violenze che hanno provocato la morte di almeno 14 civili, tra cui alcuni minori. L’Ondus, Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria, afferma che i raid aerei condotti dalle forze governative siriane e dai russi hanno ucciso tredici persone nella regione di Idlib e secondo l’ageniza governativa siriana Sana una donna è stata uccisa da colpi di artiglieria sparati da miliziani anti-regime a nord di Hama.

Tags

Articoli correlati