Esteri

Siria: Sana, Assad formalmente candidato alle presidenziali

(ANSAMed) – BEIRUT, 21 APR – L’agenzia governativa siriana Sana ha annunciato oggi che il presidente siriano Bashar al Assad ha formalmente presentato all’Alta corte costituzionale la domanda di candidatura alle prossime elezioni presidenziali previste il 26 maggio. La Siria è un paese travolto da 10 anni di guerra e da una crisi economica senza precedenti negli ultimi decenni. Si tratta delle seconde elezioni presidenziali dall’inizio del conflitto armato nel 2011. Alle precedenti consultazioni, sette anni fa, Assad aveva ottenuto il 90% dei voti, nonostante allora e per la prima volta dopo decenni si fossero presentati due candidati rivali, sconosciuti all’opinione pubblica. Finora, oltre al 55/enne Assad, figurano quattro potenziali candidati, tra cui una donna. Nessuno di questi è noto all’opinione pubblica e nessuno di questi può contare su una qualche forma di consenso popolare. Analisti affermano che con ogni certezza Assad, in carica da 21 anni, sarà confermato presidente della Siria per altri 7 anni, fino al 2028. La procedura formale prevede che gli aspiranti candidati possano presentare fino al 28 aprile prossime le loro canidature. Queste, una volta approvate dall’Alta corte costituzionale, devono essere accettate da almeno 35 deputati (su 250) di un parlamento controllato da mezzo secolo dal Baath, il partito al potere di cui Assad è leader. (ANSAMed).
(ANSA)

Articoli correlati