Esteri

Siria: Erdogan ribadisce intenzione di attaccare forze curde

AYVALIK, 25 AGO – Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha ribadito l’intenzione di avviare un’operazione militare contro le forze curde che controllano alcune aree del nord della Siria. “Dichiaro ancora una volta al mondo intero che la nostra lotta non sarà conclusa fino a che non metteremo in sicurezza i nostri confini meridionali con un corridoio profondo 30 km”, ha affermato Erdogan secondo quanto riporta Anadolu. “Continueremo le operazioni in base alle priorità del nostro Paese riguardo alla sicurezza. Potremmo arrivare una notte all’improvviso e possiamo andare dappertutto”, ha aggiunto il presidente turco. A fine maggio, Erdogan aveva annunciato un’azione militare a Tal Rifaat e Manbij, aree della Siria settentrionale ancora sotto il controllo delle forze curde che Ankara ritiene terroriste. Dopo l’annuncio, operazione non è mai stata avviata. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati