EsteriIntrattenimento

Sindaco di Rio de Janeiro contro il bacio gay degli Avengers

Il sindaco reputa l'effusione «inapprioriata» per i minorenni. Scoppia la protesta

Il sindaco di Rio de Janeiro si schiera contro il bacio gay degli Avengers comparso nel fumetto Marvel “Young Avengers: the Children’s crusade”, in vendita alla Biennale del Libro, in Brasile. Il sindaco Marcelo Crivella ha ordinato il ritiro del libro dalla fiera perché è un «contenuto sessuale destinato ai minori». «Nessuna censura, lo scopo è proteggere bimbi e famiglie», assicura il sindaco. Il bacio gay fra i due supereroi Wiccan e Hulkling è un’effusione che il sindaco reputa «inapprioriata» per i minorenni.

Il giornale più letto del Brasile, Folha de S.Paulo, per protesta ha pubblicato il fumetto “incriminato” grande e in prima pagina. Contro la decisione del sindaco di Rio de Janeiro di vietare la vendita del fumetto contenente il bacio gay è sceso in campo anche lo Youtuber Felipe Neto che ha regalato 14mila libri “censurati” a tema Lgbt.

Il vice presidente della Unione nazionale degli editori, Mariana Zahar, non accetta la decisione del sindaco di Rio: «E’ un attacco alla libertà di espressione», «combatteremo fino alla fine».

Tags

Articoli correlati