Esteri

Sea Watch, l’ex capitano Carola Rackete torna in Germania

La nave resta sotto sequestro

Carola Rackete, ex capitano della Sea Watch 3, torna in Germania. Lo ha reso noto un portavoce della ong. Dopo l’interrogatorio in procura ad Agrigento, dove è indagata per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e resistenza a pubblico ufficiale, Carola Rackete, avrebbe lasciato la Sicilia. Per “motivi di sicurezza” non sono stati forniti dettagli sulla destinazione.

La nave Sea Watch 3 è tuttora sotto sequestro probatorio nel porto di Licata, a disposizione dell’autorità giudiziaria che non ha ancora preso provvedimenti definitivi.

Tags

Articoli correlati