EsteriPrimo Piano

Sea-Eye, Malta nega l’accesso alla Alan Kurdi

Dopo aver inizialmente fatto rotta verso Lampedusa, la nave Alan Kurdi dell’Ong tedesca Sea-Eye ha deciso di dirigersi verso Malta con a bordo 65 migranti salvati nel Mediterraneo, ma il Paese ha negato alla nave l’accesso alle acque territoriali. Il governo di Malta ha incaricato le forze armate di «intraprendere le azioni appropriate se la nave dovesse entrare» entro le 12 miglia dall’arcipelago.

Tags

Articoli correlati