EsteriPrimo Piano

Scontri a Parigi, black bloc contro la polizia: 288 fermi

Il sindacato ha denunciato: "una repressione inaudita"

E’ stato un Primo Maggio di scontri e guerriglia a Parigi durante il corteo dei sindacati al quali si sono uniti centinaia di Gilet Gialli e black bloc. Ancor prima dell’avvio del corteo sono stati lanciati oggetti contro la polizia che hanno risposto con i lacrimogeni. Il bilancio è di 288 fermi, 330 identificati e 25 feriti. Sul boulevard de l’Hopital tre poliziotti sono rimasti feriti, mentre i pompieri sono dovuti intervenire per spegnere un principio d’incendio in un’agenzia bancaria. Per il resto, la gran parte del corteo si è comunque mantenuta calma e pacifica.

Il sindacato di sinistra, la Cgt, ha denunciato “le violenze a Parigi” come una “repressione inaudita”, una situazione “scandalosa e mai vista prima, inammissibile nella nostra democrazia”.

Tags

Articoli correlati