Esteri

Sauditi mostrano i droni usati negli attacchi ai pozzi petroliferi: «sono iraniani»

Anche gli Usa avevano accusato Teheran

Militari sauditi hanno mostrato in una conferenza stampa a Riad un missile Cruise e droni usati nei recenti attacchi agli impianti petroliferi rivendicati dai ribelli yemeniti Houthi. Secondo l’Arabia Saudita, il missile e i droni sono iraniani. Anche gli Usa avevano accusato Teheran degli attacchi, provocando la reazione del presidente Hassan Rouhani che aveva risposto: «Sono loro a creare problemi in questa zona».

Tags

Articoli correlati