EsteriPrimo PianoScienza

Satellite Samsung cade in un giardino: mandava i selfie nello spazio

Il "satellite" sarebbe dovuto restare nell'alta atmosfera fino al 31 ottobre ma qualcosa è andato storto

Il “Satellite” Samsung utilizzato per mandare i selfie nello spazio, è caduto in un giardino nel Michigan, negli Stati Uniti. Il ritrovamento è stato fatto sabato mattina: due persone hanno ritrovato una scatola con 4 gambe e pannelli solari ribaltato nel giardino di loro proprietà.

Il satellite serviva per lanciare il telefono Samsung Galaxy S10 5G. Sul satellite, infatti, era presente il top di gamma della Samsung su cui veniva visualizzato il “selfie” spaziale. Tra i primi a mandare il proprio scatto nello spazio c’era Cara Delevingne. Il “satellite” sarebbe dovuto restare nell’alta atmosfera terrestre fino al 31 ottobre ma qualcosa è andato storto.

«Il pallone aerostatico Samsung Europe’s SpaceSelfie balloon è tornato sulla terra, durante la sua discesa pianificata per atterrare negli Stati Uniti, le condizioni meteo hanno causato un atterraggio morbido anticipato in un’area rurale selezionata. Nessuno è rimasto ferito e il pallone è stato recuperato. Ci scusiamo per qualsiasi inconveniente creato», ha detto Samsung alla Abc News.

Tags

Articoli correlati