Esteri

Sanna Marin, ‘anche i politici hanno bisogno di divertirsi’

ROMA, 24 AGO – La premier finlandese torna a difendere il suo diritto a divertirsi e parlando ai giornalisti, in occasione della conferenza del suo partito socialdemocratico, ha detto che lavora sodo come primo ministro ma che dovrebbe anche avere diritto a una vita privata. “Sono umana”, ha detto Marin sul punto di piangere, descrivendo la scorsa settimana come “piuttosto difficile”. Le parole della premier, riportate dal Guardian, seguono l’ennesima polemica dopo la pubblicazione di una foto di due donne in topless che si baciano ad una festa nella residenza ufficiale di Kesaranta, a luglio. Visibilmente scossa, la 36enne, la più giovane capo di governo del mondo quando è stata eletta nel 2019, ha aggiunto: “Non ho perso un solo giorno di lavoro. Voglio credere che le persone guarderanno a ciò che facciamo al lavoro piuttosto che a ciò che facciamo nel nostro tempo libero. Non ho mai lasciato un singolo compito incompiuto. Sto imparando. Ma sto facendo il mio lavoro bene come ho fatto fino ad ora. Sto pensando all’Ucraina e sto facendo il mio lavoro”. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati