Esteri

Russia: ong, 150 attivisti e oppositori fermati a forum

MOSCA, 13 MAR – Sono oltre 150 gli attivisti e i politici d’opposizione russi fermati oggi al “forum dei consiglieri municipali indipendenti” che era in corso nell’hotel Izmailovo di Mosca: lo sostiene l’ong Ovd-Info sul suo sito internet stilando una lista provvisoria dei fermati. L’informazione è ripresa anche dalla testata online MediaZona, secondo cui i poliziotti sono arrivati nell’albergo circa mezzora dopo l’inizio dell’evento. Secondo i media, al forum partecipavano 150-200 persone. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati