Esteri

Russia: il giornalista Safronov condannato a 22 anni

ROMA, 05 SET – Un tribunale russo ha condannato il giornalista Ivan Safronov a 22 anni di reclusione: lo riporta Novaya Gazeta Europa. Safronov è stato accusato di alto tradimento in un processo a porte chiuse, ma molti osservatori ritengono le accuse palesemente ingiuste e che l’arresto sia legato alla passata attività giornalistica del giovane. Il Cremlino sta rafforzando la censura reprimendo i media indipendenti e soffocando sempre più la libertà di stampa e ogni forma di dissenso. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati