Esteri

Russia: due Pussy Riot detenute in sciopero della fame

ROMA, 26 DIC – Due componenti del gruppo punk femminile russo Pussy Riot sono entrate in sciopero della fame nella prigione di Mosca dove sono attualmente detenute. Chiedono di essere rinchiuse nella stessa cella in modo che possano comunicare tra loro, secondo il sito di informazione che si occupa di difesa dei diritti umani Ovd-Info. Le due donne sono detenute da due settimane. Critiche del regime russo, le Pussy Riot sono regolarmente oggetto di arresto e condanna da parte delle autorità russe. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati