Esteri

Ruanda: lo ‘Schindler africano’ condannato a 25 anni

KIGALI, 20 SET – Paul Rusesabagina, lo ‘Schindler africano’ il cui salvataggio di oltre mille Tutsi nel genocidio del 1994 è raccontato dal noto film ‘Hotel Ruanda’, è stato condannato a 25 anni di carcere per “terrorismo”. Il tribunale ha reso nota ora l’entità della condanna, che era già stata annunciata stamani. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati