Esteri

Rolls-Royce progetta 16 mini centrali nucleari

LONDRA, 11 NOV – Il gruppo Rolls-Royce ha annunciato l’intenzione di creare 6mila posti di lavoro in cinque anni grazie a un progetto di 16 mini centrali nucleari che dovrebbero avere il sostegno del governo. L’idea, che dovrebbe essere realizzata da un consorzio che riunisce altre aziende, è quella di costruire centrali su scala ridotta nei prossimi 20 anni, ciascuna con una potenza di 440 Mw, pari alla quantità di energia elettrica necessaria ad alimentare una città di 450 mila abitanti per 60 anni. L’energia prodotta potrebbe consentire di produrre idrogeno e carburante a emissioni zero per il trasporto aereo. I posti di lavoro saranno creati nell’ambito della fabbricazione e dell’assemblaggio delle centrali, oltre che nella catena di approvvigionamento. Il consorzio assicura inoltre di poter creare altri 34 mila posti di lavoro entro il 2030. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati