Esteri

Putin, Occidente usa crisi migranti per pressioni su Minsk

MOSCA, 18 NOV – L’Occidente sta usando la crisi migratoria al confine tra Bielorussia e Polonia per fare pressione su Minsk. Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin. “Non si può fare a meno di vedere che i paesi occidentali stanno usando la crisi migratoria al confine tra Bielorussia e Polonia come un nuovo motivo di tensione in una regione vicina a noi, per fare pressione su Minsk”, ha detto in una riunione del consiglio del ministero degli Esteri russo. Lo riporta Interfax. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati